Susanna Basile
Sito di Susanna Basile

Presentato La Mela d’Oro-Primo Chakra: un’esperienza più che un saggio

Ringrazio tutti i partecipanti per aver condiviso questa esperienza: le persone presenti, la mia casa editrice Carthago Edizioni, il mio relatore, per avermi dato la possibilità di esprimere i miei “disturbati” talenti

0

È stata una presentazione entusiasmante, dico la mia presentazione il mio battesimo, il mio primo saggio divulgativo, che di saggi “seri” ne abbiamo pubblicati all’estero in lingua inglese, ma questa è un’altra storia.

Voi che eravate presenti e so chi siete, amici, compagni, conoscenti, pazienti, vi ringrazio tutti uno per uno, una per una: aspetto solo che, chi ha comprato il libro, alla sua lettura, ne mandi una recensione qui vi pubblico il link. scrivi la tua recensione

Dicevamo il primo di sette saggi sulla storia della sessualità, della fisiologia delle ghiandole endocrine e dei chakra corrispondenti e che qui in Sicilia, e la maggior parte non lo sa, siamo molto più vicini all’India di quanto potrà mai essere il nostro pensiero insediato dalla dicotomia bene e male, positivo e negativo bianco e nero, sotto e sopra, destra e sinistra maschile e femminile. Intanto ringrazio la mia casa editrice Carthago Edizioni,  (Margherita Guglielmino, Gaspare Edgardo Liggeri e Giuseppe Pennisi) che ci ha creduto fin dall’inizio a questo esperimento: quello di portare la verità, la chiarezza, la luce, su un argomento così complesso come le nostre origini in senso spirituale, materiale, affettivo e sessuale. Ecco come vedete, ritorna la separazione corpo e spirito, carnale e spirituale, platonico ed erotico: la strada è lunga e il “peccato” è sempre presente “in tutti quanti” chi più chi meno, sennò non esisterebbero le violenze e le perversioni: se per trovare piacere devo trasgredire, allora vuol dire che sono stato represso/repressa. Anche la pornografia è una risposta alla repressione sessuale. E quindi i giovani e meno giovani per provare piacere devono trasgredire…

Per chi approfondisce questi temi da anni, non è facile accettare che qualcuno possa trasformare in “poesia” concetti come la “triade sapienziale” in aspetti cognitivi, emozionali e istintivi, “i tre cervelli” che abitano dentro questo vituperato “corpo” come ha detto Mc Lean lo studioso di neuroscienze, che prima non c’erano gli strumenti come la T.A.C. e i sapienti, quelli veri, le sapevano lo stesso, le nostre origini. Certo parlare con tranquillità di S. Paolo, S. Agostino e S. Tommaso d’Aquino in tre stringate paginette dà le vertigini, mi rendo conto: il corpo come salvezza dal peccato ad esempio, chissà quante ore di riflessione e lettura ci saranno volute agli eruditi, quelli che accumulano nozioni ma poi non sanno che farsene tranne che rifilarvele come momenti di riflessione assolutamente “inutile”.

Sì io sono “il problema”: perché faccio divulgazione su cose che devono restare “segrete”! Ma siccome si tratta di divulgazione “ispirata”, come dire il dono chi ce l’ha e chi non ce l’ha, nessuno mi può “ammaestrare” su queste rivelazioni. E i peggiori sono quelli che non hanno talento: per questo poi fanno “gli eruditi” perché non sanno fare “i sapienti”.

Ringrazio il mio relatore, lo psichiatra Carmelo Zaffora per la stima e l’attenzione che non era necessariamente deputata, ringrazio lo studioso che c’è in lui che ha accettato di buon grado il mio punto di vista “non accademico” riguardo la biblica storia di Adamo, Eva, il Serpente e le sue conseguenze.

La mia proposta di comprare il libro La Mela d’Oro- Primo Chakra è anche per avere un argomento conversazione per le vostre serate estive con i vostri amici, con i vostri figli, con i vostri genitori, con cui parlare di parlare di educazione e storia alla sessualità alla conoscenza del nostro corpo, che non è peccato. Ho conosciuto tante persone come terapeuta, formatore e divulgatore delle mie idee nella mia vita, raramente libere da pregiudizi nell’ambito della sessualità: figuratevi spesso anche gli addetti ai lavori non sanno bene come funziona la sessualità, ovvero l’energia sessuale, restano sempre relegati alla “genitalità” che non è la sessualità, ma solo uno degli aspetti, e non è nemmeno l’aspetto del corpo nella sua interezza, ma è l’energia sessuale quella che ci ha permesso di incarnarci su questa dimensione su questo pianeta. Seguiteci ne vedrete delle belle il libro ormai è nato, è stato battezzato proprio il 5 giugno che era la festa della Pentecoste quando la Madonna insieme agli Apostoli riceve lo Spirito, come Favella e come Favilla. Così sia ora e sempre, direbbe qualcuno “altolocato”!!!

Commenti
Loading...