Susanna Basile
Sito ufficiale della psico-sessuologa

Settimana del benessere sessuale: Frammenti di un discorso amoroso

L'innamorato liberato dal giudizio consegna la sua'immagine all'immaginario, si ama l'amore più dell'amato stesso, rendendo particolarmente fervide l'assenza e l'attendere la presenza dell'amato

0

Quando uomini e donne si incontrano nel “discorso amoroso” quali sono le differenze e le conseguenze sessuali? Perché gli uomini dicono una cosa e le donne ne capiscono un’altra? La parola amorosa per l’uomo è una modalità per avere uno scambio sessuale con una donna?

 

Ispirato al libro di Roland Barthes organizzato per 80 voci ordinate alfabeticamente, il libro è uscito per Einaudi  nel 1979.  Principali riferimenti sono al Werther di Goethe, al Simposio di Platone, a Nietzsche , alla psicoanalisi freudiana e lacaniana, e alla cultura zen, alla letteratura mistica  a diverse opere letterarie, Balzac, Dostoevskij, Flaubert, Laclos, Proust e Stendhal.   L’innamorato liberato dal giudizio consegna la sua’immagine all’immaginario, si ama l’amore più dell’amato stesso, rendendo particolarmente fervide l’assenza e l’attendere la presenza dell’amato. L’ampia rassegna di sensazioni e desideri dell’innamorato include la volontà di capire, l’ostinarsi ad affermare l’amore nonostante tutto, la ricerca dell’appagamento, il sentirsi colpevoli e desideranti al tempo stesso. La strada dell’amore non è una strada diritta, ma un dispendio di energie  e un esilio proiettato nella finzione, dove l’innamorato si ritrova pieno di gelosia e follia, con la tendenza a identificarsi con altri innamorati  e a dare più spazio alle sue proiezioni che alla conoscenza, dato che i segni sono comunque incerti e presuppongono un caduta nel “vuoto”.

Settimana del benessere sessuale il 5 ottobre Centro Studi Tradizionali Al Siqilli via Vitt.Emanuele n.340 a Catania.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.